Domande difficili

# Domada Risposta Spiegazione
1 Bisogna usare maggiore prudenza nei confronti dei conducenti di tricicli a motore FALSO La prudenza maggiore è richiesta nei confronti degli utenti più deboli della strada, cioè anziani, bambini, disabili, ciclisti. Cosa sono I tricicli? Tricicli, ossia veicoli a tre ruote simmetriche (categoria L5e) muniti di un motore con cilindrata superiore a 50 cm3 se a combustione interna e/o aventi una velocità massima per costruzione superiore a 45 km/h.
2 Il segnale raffigurato può essere posto prima di un attraversamento ferroviario con semibarriere 10.png FALSO Questo segnale (figura 10) si chiama "Croce di sant'Andrea". Si trova nelle immediate vicinanze della linea ferroviaria, solamente nei passaggi a livello senza barriere. Indica la presenza di un solo binario.
3 Il segnale raffigurato è posto in corrispondenza di un attraversamento pedonale 15.png FALSO Si trova a 150 metri prima delle strisce ciclabili. Tutti i segnali di pericolo sono posti a 150 metri dal punto del pericolo.
4 In presenza del segnale raffigurato un autocaravan di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate non può sorpassare veicoli a motore 60.png VERO Partiamo dalle basi. Questo e un segnale di divieto. Vieta solo ai veicoli che trasportano merci cioè, autocarri, autotreni e autoarticolati che superano 3,5 tonnellate, massa a pieno carico (indicata sulla carta di circolazione) di sorpassare qualsiasi veicolo. Consente invece il sorpasso a tutti gli altri veicoli, come autobus ed autocaravan (camper), anche se superano 3,5 t. Perché quest'ultimi trasportano persone e non merci.
5 In presenza del segnale raffigurato è sempre disposta la rimozione forzata del veicolo 85.png VERO Questo e un segnale di prescrizione, cioè di divieto. Vale 24 ore su 24 (salvo diversa segnalazione). Ricordatevi che in presenza di questo segnale, se il divieto non viene rispettato, è sempre disposta la rimozione forzata del veicolo.
6 Il segnale raffigurato consiglia di montare le catene 189.png FALSO E un segnale di indicazione. Transitabilità (passo aperto con obbligo di catene o pneumatici invernali). Indica che la strada e aperta ma solo ai veicoli con catene da neve o pneumatici invernali. Quindi NON consiglia, ma OBBLIGA!
7 Il limite massimo di velocità sulle autostrade è di 80 Km/h per le autovetture con rimorchio VERO Il limite massimo di 80 km/h sulle autostrade vale per I seguenti veicoli: autotreni, autovetture che trainano rimorchi (anche se leggeri), caravan (roulotte), quadricicli.
8 Il limite massimo di velocità per un'autovettura nei centri abitati è sempre di 50 Km/h FALSO Solo in presenza di apposito segnale, su strade urbana con particolari caratteristiche il limite massimo può essere 70 km/h.
9 Quando si inizia il sorpasso è consentito segnalare la manovra ai veicoli che precedono lampeggiando con i proiettori abbaglianti VERO È consentito per segnalare la manovra di sorpasso lampeggiare con i proiettori abbaglianti, oppure se non è vietato si può usare anche il clacson.
10 E' consentito il sorpasso in prossimità o in corrispondenza di passaggi a livello senza barrire se la circolazione è regolata da semafori VERO Se non regolati da agenti o semaforo è vietato il sorpasso in prossimità o in corrispondenza di passaggi a livello senza barriere. E invece consentito il sorpasso se il passaggio a livello senza barriere è regolato da semaforo.
11 Nei veicoli dotati di marmitta catalitica, l'inquinamento dell'aria è minore subito dopo l'accensione del motore, quando la temperatura è ancora bassa FALSO L'efficienza del catalizzatore si raggiunge a temperature elevate di esercizio, infatti quando è ancora fredda non è in grado di filtrare al meglio le sostanze nocive presenti nei gas di scarico.
12 Il fenomeno dell'aquaplaning aumenta l'aderenza sul fondo stradale FALSO Cominciamo spiegando cos'è e cosa significa aquaplaning. L'aquaplaning e il fenomeno che si verifica quando l'acqua, tipicamente di origine piovana, è in quantità tale da non permettere una sufficiente area di contatto tra le ruote e il manto stradale. Gli pneumatici quindi perdono l’aderenza con l’asfalto a causa della presenza dell’acqua sul fondo. E molto pericoloso perché si perde il controllo dell'veicolo appunto perché I pneumatici non hanno più un contato con la strada.
13 L'abbigliamento del motociclista non incide sulla sua visibilità nel traffico FALSO L'abbigliamento ha un ruolo molto importante per la visibilità. E opportuno indossare abiti di colori vivaci o con inserti retroriflettenti.
14 Chiunque non abbia potuto evitare la caduta di materie viscide, deve deviare il traffico in attesa che l'ente proprietario della strada intervenga per ripristinare le condizioni ottimali FALSO Non e competenza del conducente deviare il traffico. Deve spargere sul terreno, se possibile, sabbia, terra o altro materiale idoneo a ripristinare l'aderenza ed è tenuto a presegnalare la zona con il segnale mobile di pericolo. Può, se necessario, eseguire segnali manuali per impedire il transito dei veicoli.
15 Nel caso in cui la sosta è espressamente vietata da una norma del codice stradale, l'osservanza di tale divieto non è condizionata dalla presenza di cartelli segnaletici VERO Quando la sosta è espressamente vietata da una norma del codice stradale, come ad esempio sui dossi, nelle curve o in corrispondenza ed in prossimità dei passaggi a livello, l'osservanza del divieto non è condizionata dalla presenza di cartelli segnaletici verticali.
16 La sosta, ed anche la fermata, sono vietate negli spazi destinati a servizi di emergenza o di igiene pubblica indicati dalla apposita segnaletica. FALSO È vietata solo la sosta negli spazi destinati a servizi di emergenza o di igiene pubblica indicati dall'apposita segnaletica. La fermata è consentita.
17 Nell'incrocio rappresentato nella figura il veicolo N attraversa per primo 617.png FALSO Il veicolo N, deve portarsi al centro dell’incrocio e attendere il transito dei veicoli R e A. Perché? N ha la precedenza rispetto a R, però deve dare la precedenza al veicolo A che a sua volta deve attendere che passi per primo il veicolo R. Quindi l'ordine e R-A-N.
18 Nell'incrocio rappresentato in figura i veicoli passano nel seguente ordine: C, A, P (C A P) 667.png VERO Il veicolo C passa primo perché ha la destra libera. Il veicolo A deve dare la precedenza solo al veicolo C, quindi può passare secondo. Ultimo abbandona l'incrocio il veicolo P.
19 In presenza del segnale raffigurato si deve usare prudenza nella strettoia perché la circolazione si svolge a doppio senso 53.png FALSO All'interno della strettoia finisce temporaneamente il doppio senso di circolazione ed inizia il senso unico alternato. Questo e un segnale di precedenza e indica il diritto di precedenza nei sensi unici alternati.
20 Il segnale raffigurato preannuncia che non si ha diritto di precedenza nella confluenza 50.png FALSO Il segnale raffigurato indica che si ha diritto di precedenza nella confluenza. Lo troviamo nelle autostrade e serve per indicare ai veicoli che già circolano in autostrada che più avanti c'è una corsia di accelerazione dove entrano veicoli.
21 Sulla distanza di sicurezza influisce l'efficienza del freno di servizio VERO Sulla distanza di sicurezza influisce il freno di servizio. Non confondere con il freno a mano.
22 L'A.B.S. impedisce , durante la frenata , di modificare la traiettoria del veicolo FALSO L'ABS permette di modificare la traiettoria del veicolo in caso di necessità o di emergenza.
23 La patente AM si può conseguire a 14 anni di età VERO La patente AM si può conseguire a 14 anni di età.
24 Il simbolo raffigurato indica il comando che aziona il segnale mobile di pericolo 698.png FALSO La spia raffigurata indica il comando per azionare la segnalazione luminosa di pericolo, ma non quella mobile.
25 Si possono utilizzare le cinture di sicurezza al posto dei sistemi di ritenuta per trasportare un bambino, purché sia di altezza superiore a 1,30 metri FALSO Si possono utilizzare le cinture solo se l'altezza è superiore a 1.50 metri.
26 L'airbag non può essere montato su vetture con meno di 4 porte FALSO L'airbag può essere montato anche su vetture con meno di 4 porte.
27 La pressione di gonfiaggio troppo bassa degli pneumatici ne provoca l'anomalo consumo della parte centrale e dei bordi FALSO La pressione di gonfiaggio troppo bassa provoca l'anomalo consumo solo ai bordi.
28 Il segnale raffigurato è posto in corrispondenza di un'area pedonale accanto ad un percorso per ciclisti 113.png FALSO Si tratta di un percorso unico pedonale e ciclabile. Indica l'inizio o il proseguimento di un percorso pedonale e ciclabile, una corsia riservati alla circolazione promiscua (insieme) di pedoni e di biciclette.
29 Il segnale raffigurato obbliga a svoltare subito a destra 96.png FALSO Non obbliga a svoltare subito. È un preavviso di direzione obbligatoria. Indica che l'unica direzione consentita al prossimo incrocio è a destra.
30 La striscia trasversale continua in figura indica il punto in cui dobbiamo arrestarci ad un incrocio, se non è regolato 563.png FALSO La striscia trasversale continua in figura indica il punto in cui dobbiamo arrestarci/ fermarci ad un incrocio, solo se questo è regolato.
31 La doppia striscia continua in figura permette il sorpasso, se consentito, senza superarla 509.png VERO Nelle strade a doppio senso, la doppia striscia continua in figura serve a dividere i sensi di marcia. Il sorpasso è permesso, ma solo se e possibile effettuarlo senza superare la striscia continua e se non e esplicitamente vietato per altri motivi.
32 Per non costituire pericolo o intralcio per la circolazione, è necessario procedere sempre a velocità costante FALSO Bisogna adeguare la velocita in base alle condizioni della strada, del traffico, del meteo e ovviamente ai limiti di velocita segnalati dai appositi cartelli stradali.
33 Un ferito in stato di shock va disteso, tenendo possibilmente le gambe sollevate VERO Un ferito che ha subito un forte shock va disteso a terra con le gambe sollevate, questo per favorire l'afflusso di sangue al cuore e al cervello.
34 Il pannello integrativo raffigurato obbliga i veicoli a circolare a passo d'uomo 136.png FALSO Indica la possibilità di incontrare traffico in rallentamento o fermo in colonna quindi consiglia di usare prudenza. NON obbliga a circolare a passo d'uomo.
35 Quando è accesa la luce verde del semaforo in figura si può proseguire diritto, dando però la precedenza ai pedoni 154.png FALSO Bisogna dare la precedenza ai pedoni solo nel caso di svolta. Se si prosegue diritto non è necessario dare precedenza.
36 Il segnale (A) si trova dopo il segnale (B) 909.png FALSO Il segnale A indica un passaggio a livello senza barriere dunque non può essere abbinato al segnale B che invece indica un passaggio a livello con barriere.
37 La patente di categoria B abilita a condurre solo autovetture con al massimo 9 posti compreso il conducente FALSO La patente di categoria B abilita a condurre autovetture, ma anche altri veicoli, quali ciclomotori, macchine agricole, autocarri e auto caravan con massa non superiore a 3,5 tonnellate.
38 Il segnale raffigurato obbliga a rallentare per essere pronti a fermarsi in caso di segnalazione da parte degli agenti. 119.png FALSO Questo è un segnale mobile e viene posizionato nella vicinanza di un posto di blocco istituito da organi di polizia e ripetuto nel punto di arresto. Bisogna obbligatoriamente fermarsi anche se non viene mostrata la "paletta".
39 Fuori dei centri abitati, di notte, quando mancano o sono insufficienti le luci posteriori di posizione o di emergenza, è consigliabile presegnalare il veicolo fermo sulla carreggiata, con il segnale triangolare mobile di pericolo FALSO Non è consigliabile, ma è obbligatorio segnalare il veicolo fermo con il segnale triangolare mobile di pericolo.
40 Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dall’insufficiente lubrificazione dei tamburi o dei dischi FALSO I dischi e i tamburi non vanno mai lubrificati.
41 Durante le operazioni di traino di un veicolo in avaria, il veicolo trainato deve mantenere accese le luci posteriori in mancanza di altra idonea segnalazione FALSO Il veicolo trainato deve mantenere attivo il dispositivo luminoso a luci intermittenti.
42 La patente di categoria A1 abilita alla guida di tutti i motocicli di cilindrata fino a 125 cm3 FALSO Con la patente di categoria A1 si possono condurre i motocicli (con o senza carrozzetta ) di cilindrata fino a 125 cm3, potenza non superiore a 11 kW e rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg.
43 Sulle autostrade e strade extraurbane principali è consigliabile evitare la circolazione di veicoli a tenuta non stagna e con carico scoperto, se trasportano materiali che possono disperdersi FALSO Non è consigliabile evitare, ma e vietato.
44 Il dispositivo luminoso in figura è costituito da luci lampeggianti alternativamente che si accendono durante la fase di apertura (sollevamento) delle semibarriere 162.png FALSO Quando sono in funzione vietano il passaggio di veicoli e pedoni, obbligando a non oltrepassare il limite segnalato da una striscia bianca trasversale.
45 L'elemento in figura è posto su un tratto di strada su cui è vietata la sosta 535.png FALSO L'elemento in figura è un rallentatore di velocità installato sulla strada, detto anche dosso artificiale.
46 Il conducente deve valutare la distanza di sicurezza con riferimento anche alla velocità del veicolo che lo precede VERO La distanza di sicurezza non è una lunghezza fissa ma dipende da tanti fattori. Il conducente deve: valutare la distanza di sicurezza anche sulla base della velocità del veicolo di cui è alla guida, commisurare la distanza di sicurezza anche in base alla propria prontezza di riflessi, valutare la distanza di sicurezza con riferimento anche alla velocità del veicolo che lo precede.
47 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla condizione dei pneumatici VERO La condizione dei pneumatici ha un ruolo fondamentale per la distanza di sicurezza.
48 Il conducente deve commisurare la distanza di sicurezza anche in base alla propria prontezza di riflessi VERO La distanza di sicurezza non è una lunghezza fissa ma dipende da tanti fattori. Il conducente deve: valutare la distanza di sicurezza anche sulla base della velocità del veicolo di cui è alla guida, commisurare la distanza di sicurezza anche in base alla propria prontezza di riflessi, valutare la distanza di sicurezza con riferimento anche alla velocità del veicolo che lo precede.
49 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all'efficienza dei freni VERO La condizione dei freni come anche quella dei pneumatici hanno un ruolo fondamentale per la distanza di sicurezza.
50 L'A.B.S. impedisce alle ruote di bloccarsi VERO L'A.B.S. consente di correggere la traiettoria del veicolo anche durante una frenata di emergenza.
51 Nelle aree pedonali possono transitare le biciclette VERO Possono circolare le biciclette, possono transitare i veicoli al servizio di persone diversamente abili, i veicoli in servizio di emergenza (polizia, vigili del fuoco, autoambulanze) e i veicoli ad emissione zero (elettrici).
52 Se in una strada a forte pendenza, il passaggio tra veicoli non è facilmente possibile, in genere spetta al conducente che procede in salita arrestarsi FALSO Nel caso di strada a forte pendenza, e quando il passaggio tra veicoli è difficoltoso, in genere spetta al conducente che procede in discesa arrestarsi. Questo perché in discesa (ha meno difficoltà di spostamento rispetto a quello che va in salita) ed eventualmente fare retromarcia.